Sfumature di legumi: penne alle fave con ceci al profumo di bergamotto

Non Colore, ma solo la sfumatura!
Oh! la sfumatura solo accoppia
il sogno al sogno e il flauto al corno!
[Paul Verlaine]

La vita è tutta una somma di sfumature. E quando perdiamo di vista questo, tutto diventa monotono…

bty

Durante la prima lezione del corso da sommelier mi hanno detto  due cose importanti: che avrei potuto diventare sommelier anche se fossi stata astemia; e che in un bicchiere di vino bianco avrei potuto percepire sentori di anice, viola mammola, sughero e perfino cuoio bagnato. Impossibile, mi sono detta. Assurdo e ridicolo.

Ma anche la vita lo è, apparentemente assurda e ridicola. Ma se giri bene il bicchiere, se vai oltre il colore, se avvicini il naso al bicchiere e se poi assaggi, ti rendi conto che sì, in fondo a volte puoi anche percepire sapori nuovi, come bergamotto, liquirizia o cuoio bagnato ad esempio. Tutta una questione di sfumature. Normalmente pensiamo che basti definire un vino ‘bianco’ per averlo descritto; crediamo di dare un giudizio alle cose e in quel giudizio aver trovato tutto. E invece, invece se ti concentri sulle tonalità del giallo, ti rendi conto che cambia sempre. Lo chiamiamo sempre giallo, ma il giallo dei ceci è ben diverso dal giallo del sole del mattino, e il giallo del sole del mattino è ben diverso dal giallo del sole della sera o del giallo del moscato. Sempre giallo, diversamente giallo…

norbty

Sono sfumature, soprattutto sfumature. Mi perdo a pensare quanto in un giorno ci siano spesso sentori di legno quando la vita ci scappa di mano, o di cedro quando ci abbandoniamo alla poesia, o di viola mammola o rose quando i giardini che percorriamo da soli o accompagnati ci appaiono come i più bei giardini mai visti. La nostra vita è una splendida costellazione di gradazioni.

Prendiamo questo piatto: penne con aggiunta di fave, ceci dell’Umbria, mandorle, cipollotto insaporito con olio al bergamotto pugliese. E dici niente: una somma di sfumature che rende il tutto un tutto pieno di gusto e piccole bellezze. Nulla è monotono in fondo, da un piatto di pasta di fave al sapore di bergamotto a un bicchiere di vino che sa di tabacco, a un sole giallo del pomeriggio ben diverso da quello della sera. Sono sfumature, è la coscienza di quanto piccole parti formino un tutto meraviglioso, fragile e indescrivibile. Degno di essere trattenuto, vissuto e raccontato…

bty

PENNE AL FARRO E FAVE CON CECI, CIPOLLOTTO AL BERGAMOTTO, MANDORLE E PEPE NERO DEL MADAGASCAR. Ricetta vegana

E così MATT mi ha fatto conoscere una sfumatura di pasta squisita: penne integrali farro e fave, trafilate al bronzo, ricche di fibre e proteine. Adoro il farro e apprezzo molto questo tipo di paste proteiche: un valido e soprattutto appagante sostituto alle proteine animali. Una pasta ricca di sapore, le penne tengono bene la cottura (si consiglia la cottura di 9 minuti, ma anche 7 è sufficiente se poi terminate la cottura nel condimento). Le abbino allora a un altro prodotto eccellente: i ceci decorticati bio BETTINI, che non hanno bisogno di ammollo e sono pronti in 15 minuti. Il tutto avvolto dal profumo del bergamotto del Condimento a base di Extra Vergine di Oliva e Bergamotto del frantoio pugliese GUGLIELMI (e vogliamo parlare della ceramica, sempre pugliese, con questi bei fichi d’India?).

btybty

Ingredienti per 2 persone

160 g di penne al farro e fave Matt; 100 g di ceci decorticati Bettini; 1 cipollotto; 30 g di mandorle pelate; brodo di verdura; pepe nero, sale ed extravergine aromatizzato al bergamotto Guglielmi q.b.; pepe nero del Madagascar in grani.

Preparazione

  • Tagliate il cipollotto finemente, saltatelo qualche minuto con pepe, sale e qualche spruzzata di evo al bergamotto. Unite quasi tutte le mandorle ridotte a lamelle e saltate il tutto per 3 minuti. Tenete da parte.
  • Cuocete i ceci nel brodo di verdura, togliendo la schiuma che si crea. Dopo circa 10-12 minuti aggiungete la pasta, cuocete il tutto per cinque minuti. Scolate riservando un po’ di acqua di cottura, unite al condimento di cipollotto e mandorle, aggiungete ancora dell’olio al bergamotto e il pepe del Madagascar. Servite le penne calde o anche tiepide con il resto delle mandorle.

bty

Prodotti

BETTINI / MATT / L’extravergine utilizzato è il Condimento a base di Extra Vergine di Oliva e Bergamotto dell’AZIENDA GUGLIELMI DAL 1954

Piatto LA SPASA

bty

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...