Risotto con polpo al lime e noci dell’Amazzonia, dedicato a Pablo Neruda

Oh polpo, ho monaco accanito / il vibrare delle tue vesti / si estende al sale della roccia / come un equivoco satanico. / Oh testimonio viscerale, / mazzo di lampi congelati, / testa di una monarchia / di braccia e di presentimenti: / ritratto del brivido, nube / plurale di una notte nera…

[Pablo Neruda, Pulpos]

dav

Chissà che cosa avrebbe detto Neruda di fronte a un piatto di riso e polpo. Chissà, forse si sarebbe perso a descrivere l’eleganza del colore del polpo, o la trasparenza dei chicchi di riso. Forse avrebbe dedicato pagine e pagine alla delicatezza della sua carne, a quel modo tutto speciale che ha il polpo di sciogliersi in bocca se cucinato a regola d’arte. Un burro, sembra un burro. E allora Neruda avrebbe forse reso in poesia tutta quella  bontà e quella tenerezza, quel sapore leggermente amarognolo del lime, quel pizzicore che dà il coriandolo che ricorda la brezza di mare. Avrebbe definito tutto questo un ‘mazzo di lampi’, quei lampi che feriscono in modo buono, ti avvolgono come tentacoli senza farti male, ti sorprendono, ti ammaliano nella loro rete di bellezza. Chissà. Forse si sarebbe solo seduto a tavola, avrebbe ordinato un bel bicchiere di vino rosado fuerte, e avrebbe aspettato: di godersi quel bel risotto di mare, bello da vedere, e mai noioso perché intervallato dalla croccantezza di noci dell’Amazzonia. E poi avrebbe scritto una poesia, e l’avrebbe intitolata Arroz, Riso, pensando che forse arroz si chiama così perché fa ridere, ma ridere di bontà, ridere di quel gusto tentacolare delle cose, che feriscono in modo buono. E non ti lasciano più… Questo piatto diventa allora un vero e proprio inno alla poesia!

RISOTTO CON POLPO MARINATO AL LIME, NOCI DELL’AMAZZONIA TOSTATE E CORIANDOLO 

E allora scegliamo un riso perfetto oltre che poetico: un Riso Carnaroli Classico Integrale Riso Acqua e Sole. Altamente digeribile, con un indice glicemico più basso rispetto a un riso raffinato, ha un sapore eccezionale, perfetto per risotti e insalate di riso. E uniamolo a tentacoli di polpo belli morbidi che si sciolgono in bocca, li mariniamo nel lime e avvolgiamo il tutto con noci dell’Amazzonia croccanti. Una delizia. E finiamo con del coriandolo, che in cucina si adopera poco, ma vi assicuro che con l’amarognolo del lime va a nozze! Risotto perfetto da accompagnare con dei grissini rustici, autentici e freschi Valledoro.

Buon appetito quindi a noi, a tavola con Neruda, e alle poesie fatte a forma di piatti da mangiare!

dav

Ingredienti per 4-6 persone

400 g di Riso Carnaroli Classico Integrale Riso Acqua e Sole; 400 g di polpo; 1 lime; 1 cipolla bianca; 1 bicchiere di vino bianco; 8 noci dell’Amazzonia; olio evo, sale e pepe q.b.; coriandolo in polvere.

Preparazione

  • davMarinate i tentacoli del polpo a pezzetti per 30 minuti circa cospargendo con il pepe e il succo del lime e la sua buccia.
  • In una padella, saltate la cipolla tagliata finemente con un cucchiaio di olio, sale e pepe per un paio di minuti. Unite il polpo, il lime e cuocete il tutto per 15-20 minuti a fiamma bassa.
  • Togliete la buccia del lime, aggiungete il riso sciacquato precedentemente, e il vino. Aggiungete il brodo di verdura e procedete nella cottura del risotto per 30 minuti circa.
  • Riducete le noci a scaglie, tostatele in una padella per 2-3 minuti e tenetele da parte per la decorazione.
  • Servite il riso con le noci tostate, Extravergine e ancora un po’ di coriandolo in polvere.

davAll-focusdav

Prodotti 

RISO ACQUA E SOLE  Il Pacchetto Estate è davvero una meraviglia! Vi suggerisco il riso Il Moro in insalata fredda di riso con gamberi, avocado, pesche e anacardi; con la qualità Sant’Andrea vi suggerisco invece la mia ricetta di Riso e rose al Madeira!

Grissini VALLEDORO / Piatti stile maiolica EASY LIFE / Coltello OPINEL / Posate MEPRA

All-focus

2 pensieri su “Risotto con polpo al lime e noci dell’Amazzonia, dedicato a Pablo Neruda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...