Lasagnette alsaziane gusto Flammekueche con panna, cipolle, pancetta

Non si considerava un turista bensì un viaggiatore, e spiegava che si tratta in parte di una differenza temporale. Dopo poche settimane, o pochi mesi, il turista si affretta a tornare a casa; il viaggiatore, che non appartiene ad alcun luogo in particolare, si sposta lentamente da un punto all’altro della terra, per anni.

[Paul Bowles]

Idee e ricette per sentirsi viaggiatori, alimentando anche da fermi il fuoco della curiosità e il bisogno del mistero… Come questa, che trae ispirazione dal delizioso paese delle cicogne e delle case con travi a vista.

In Alsazia è uno dei piatti forti: flammkuchen, flammekuche, flammwaie, tarte flambée. Comunque la si chiami o la si scriva, vi farà andare letteralmente in Paradiso. Non so dove ho mangiato la migliore, certamente quella del pub di Kaysersberg (Le Sham’Rock Pub al 13 di Rue du Général Rieder) con le verdure, e quella dei miei amici del Restaurant Pfeffel con il formaggio Munster (che trovate al link). Praticamente ogni paesino alsaziano ha la sua Tarte flambée, così chiamata perché cotta in forno a legna a fiamma alta, e per quanto se ne trovino molte anche in Germania, è proprio qui la terra di questa deliziosa pizza sottilissima preparata con una base di crème, lardons, oignons – ovvero panna, pancetta e cipolle per la versione nature o classica; con salmone, Emmenthal, Munster, verdure o forestière (con aggiunta di funghi) per i palati più decisi. 

dav

Se la mangiate al ristorante, assicuratevi che vi venga servita molto molto calda così da apprezzare al meglio tutti i sapori. Se invece scegliete di prepararla a casa, la ricetta è piuttosto semplice (premessa: la crème fraîche francese è leggermente differente dalla nostra, più cremosa, ma adoperate quella da cucina e il risultato verrà lo stesso soddisfacente): all’incirca 100 g di pasta da pizza, 200 g di panna, 100 g di pancetta, una cipolla, sale e pepe. Mettete tutti gli ingredienti a crudo, compresa la cipolla tagliata fine, sulla base stesa, infornate e poi godetevela con un bel bicchiere di Riesling

LASAGNETTE ALL’UOVO ALSAZIANE GUSTO FLAMMEKUECHE CON PANNA, CIPOLLE, PANCETTA 

Perché non riproporre gli stessi ingredienti in una bella pasta? Ancora meglio se queste lasagnettes all’uovo GRAND’MÈRE vengono direttamente dall’Alsazia: assolutamente perfette. 

Almeno dal 1700 l’Alsazia ha mostrato una grande passione, oltre che produzione e consumo, della pasta all’uovo. Si parla di tradizione e l’azienda Grand’Mère, produttori di pâtes d’Alsace (prodotto IGP), unisce da tre generazioni la tradizione, il gusto e la volontà di innovazione. Il marchio Grand’Mère, che reca in sé la tradizione delle nonne e delle loro ricette di pasta artigianale, risale agli anni ’70 e continua con passione fino a oggi.

All-focus

Pochi ingredienti, una tradizione, una regione splendida: cos’altro aggiungere? Ovvio, una ceramica tipica, della POTERIE BECK, che dal 1750 rappresenta un’istituzione di Soufflenheim, il paese per eccellenza delle ceramiche. Questi piatti non vi fanno sognare?

E per chiudere, una nota delicata e fine dell’Extravergine “Leggero” GUGLIELMI. Azienda famigliare di Andria a cui ormai mi sono affezionata, offrono una gamma veramente ampia adatta per ogni ricetta e gusto. Questo è delicato (dall’odore fine e armonico, con sensazione netta di oliva fresca. Sapore delicato di oliva con sentori erbacei, supportato da un corpo di notevole spessore. Cultivar: Peranzana, Ogliarola, Coratina), perfetto su questo piatto già robusto, lo abbraccia con estrema eleganza.

All-focusdav

Ingredienti per 4 persone

Una confezione da 250 g di Lasagnettes all’uovo bio Grand’Mère; 100 g di pancetta affumicata; 200 g di panna da cucina; 1 cipolla; erbe di Provenza; 1 cucchiaio di Extravergine Leggero Guglielmi; sale e pepe q.b.

Preparazione

  • Saltate la cipolla tagliata fine con olio e pepe nero (tenetene da parte qualche lamella). Dopo qualche minuto unite la pancetta e un cucchiaino di erbe di Provenza e cuocete a fiamma bassa per 5 minuti.
  • Scolate la pasta al dente, proseguite la cottura nel condimento per un paio di minuti. Servite con la cipolla a crudo e un filo d’olio.

norAll-focus

Prodotti

GRAND’MÈRE / OLIO GUGLIELMI / Piatto POTERIE BECK / Coltello rosso OPINEL

nor

2 pensieri su “Lasagnette alsaziane gusto Flammekueche con panna, cipolle, pancetta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...