Riso integrale al the di zenzero, con briciole d’oro su branzino marinato al pompelmo

Poor and content is rich, and rich enough,
But riches fineless is as poor as winter
To him that ever fears he shall be poor”
[Chi è povero e contento è ricco, anzi ricchissimo. Ma chi è molto ricco e ha paura di diventare povero è povero come l’inverno. Shakespeare, Otello]

dav

Il famoso Moro di Venezia, portato alla follia d’amore, vittima di congiure e sotterfugi. Lui, Otello, ma anche Iago, Cassio e Desdemona, in una tragedia in cui nulla è ciò che sembra: dove gli uomini sono avvolti nella menzogna, credono in quella menzogna ma poi la verità, trionfante, bella, tenebrosa, spunta fuori. La verità emerge, ma cos’è se non l’evidenza? Che cos’è se non quello che la realtà già di per sé ci mostra? La menzogna è più tangibile e più facile, ma la verità, quella è preziosa e come tale impalpabile e sfuggente. E, ci ricorda Shakespeare, terribilmente manipolabile e pericolosa…

davdav

RISO INTEGRALE CON THE ALLO ZENZERO, BRANZINO MARINATO AL POMPELMO, EMULSIONE DI TACCOLE E BRICIOLE D’ORO

Quando scopro cose belle e sane ho immediatamente voglia di combinarle, manipolarle adoperarle e farne conoscere il risultato. E così, quando per puro caso ho scoperto il RISO ACQUA E SOLE ho subito pensato al modo migliore per rendergli onore. Riso biologico 100% italiano, in cui tutta la filiera (la selezione delle sementi certificate, la coltivazione, la lavorazione, la distribuzione) è direttamente controllata dall’azienda. Date un’occhiata al loro sito e vi innamorerete del modo così affettuoso e delicato con cui spiegano la produzione: “100% italiano, dal seme al chicco. Lo seminiamo noi, lo facciamo crescere noi, lo raccogliamo noi, lo lavoriamo noi, lo impacchettiamo noi, lo vendiamo noi, lo mangiamo noi. E speriamo, anche voi”. Che dire, se vi ho incuriosito andate direttamente a vedere dove fanno tutto ciò: a Lumellogno, in provincia di Novara. Nel frattempo, io vi metterò sul gusto con un po’ dei loro risi, a partire da quello integrale aromatico originario Il Moro (sì, come il nostro Otello!) dal basso indice glicemico e dai sapori e profumi straordinari. L’ho semplicemente insaporito con una bustina di the allo zenzero, e non vi dico che esplosione di profumi…

All-focusdav

Quale modo migliore per avvolgerlo di bellezza se non con le briciole d’oro di MANETTI BATTILORO? Impalpabili, delicate come petali di fiori preziosissimi, sono contenute all’interno di una piccola saliera. E così ti ritrovi a distribuirle sul piatto, quelle piccole scaglie di poesia, come  polvere di un pregiatissimo gioiello alimentare.

Eccoci, insieme all’Otello nelle risaie di Novara a condire i nostri piatti di sorprendenti e brillanti  scaglie d’oro. Delicate, luminescenti, incredibili, avvolte nel mistero, per  farci sognare un po’…

davsdr

Ingredienti per 4 persone

250 g di riso integrale aromatico Il Moro; 4 filettini di branzino; 200 g di taccole; 1 pompelmo; 1 cipolla bianca piccola; brodo di verdura; 2 spicchi d’aglio; olio evo, sale e pepe q.b.; 1 bustina di the allo zenzero; peperoncino in polvere; 1/2 bicchiere di vino bianco; briciole d’oro. 

Preparazione

  • Tagliate mezzo pompelmo a spicchi, spremeteli leggermente sui filetti di pesce, cospargete con un pizzico di pepe e fate riposare il tutto coperto con pellicola trasparente per un paio d’ore.
  • Trascorso il tempo di marinatura, in una padella scaldate un filo d’olio, fate insaporire uno spicchio d’aglio con sale e peperoncino. Unite le taccole, cuocete per dieci minuti allungando con un mestolo d’acqua.
  • Eliminate l’aglio, trasferite le taccole su un piatto e nella loro padella di cottura fate tostare il riso insieme alla cipolla tagliata fine. Aggiungete il contenuto della bustina di the e via via il brodo fino alla cottura completa del riso (circa 45 minuti).
  • In un’altra padella scaldate olio e aglio, aggiungete i filetti di branzino privati della pelle e gli spicchi di pompelmo. Sfumate con il vino e cuocete per una decina di minuti. Il fumetto che si crea aggiungetelo al risotto in cottura.
  • Mettete le taccole nel mixer insieme a un cucchiaio di brodo fino a sminuzzarle. Filtrate.
  • Incorporate i filetti spezzettati al riso tenendone da parte un po’ per la decorazione. Con un coppapasta servite il riso col branzino e briciole d’oro, e tutt’intorno l’emulsione di taccole. Ultimate con un giro d’olio e un po’ di scorza di pompelmo grattugiata. 

sdrAll-focus

Prodotti

RISO ACQUA E SOLE / GIUSTO MANETTI BATTILORO

Piatto SELETTI / Forchetta MEPRA

sdrdav

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...