Still Life con Olio affumicato spagnolo Finca La Barca

Ci capita spesso di prendere in mano un cibo, che sia una fetta di torta, un frutto, una forma di pane, e sorprenderci per la sua forma estetica. Non vi siete mai stupiti di fronte alla perfezione di una noce chiusa o aperta, o alla bellezza di una fetta di formaggio stagionato? In quel momento ci possono venire in mente le grandi nature morte del Seicento e l’obiettivo dei grandi maestri di quel tempo, italiani, olandesi, tedeschi, francesi, spagnoli, di rivelare il ruolo simbolico di quei cibi in una composizione di natura morta.

Il fatto che i cibi siano deteriorabili infatti ha da sempre portato a pensare alla transitorietà e caducità della vita e all’ineluttabilità della fine. In altre parole, alla vanitas, motivo che ha permeato i soggetti della natura morta europea. Gli oggetti alimentari erano in quell’epoca composti insieme a stoviglie ed elementi decorativi di vario genere, tutti con un valore simbolico. Oltre a oggetti legati al simbolo del tempo, come orologi o clessidre, comparivano sempre anche nella natura morta preziose stoviglie come calici Römer, piatti specchiati, caraffe d’argento, libri preziosi, occhiali per lettura, coppe di porcellana eccetera.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Veniamo a noi. Stimolata dalla bellezza che possiedono i prodotti delle aziende che mi accompagnano, ho pensato di realizzare degli Still life ispirandomi alle nature morte del Seicento, e ritrovando quella suggestione da trompe l’oeil (letteralmente “che inganna l’occhio”) che particolarmente in quel secolo d’oro si riuscì ad ottenere.

Considerando quindi che ogni oggetto alimentare si porta dietro un valore simbolico che si può aggregare all’oggettistica dell’arredo, ho pensato di comporre in questo modo il primo Still life/Natura morta della nuova sezione ART KITCHEN.

Il protagonista è l’Olio affumicato spagnolo Finca La Barca. L’ampolla in vetro con etichetta anticheggiante e tappo ceralaccato costituisce una forma suggestiva ed estetica. L’olio è simbolo di eternità fin dagli Antichi Egizi. Lo accosto a taralli sbriciolati e a un pane fatto in casa con farine antiche e semi vari simbolo sacro insieme al calice di vino e alle noci, simboli queste di saggezza e parsimonia. Gli occhiali e i libri testimoniano la Sapienza e la Saggezza che dovrebbero indirizzare sempre le nostre azioni. Due brocche d’argento rappresentano fin dal passato il benessere della vita terrena. Il tutto composto con tela di fiandra, un broccato rosso e un tronco consumato dai segni del tempo e del mare.

Protagonista

ACEITE AHUMADO FINCA LA BARCA

dav

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...