Spaghetti al nero di seppia con pesto di pistacchio, seppioline e pomodorini

E il fragore del torrente si fissò ai piedi del treno, eravamo fermi, si scese lungo l’acqua, nella notte piena, e da una parte c’era la montagna, dall’altra il cielo…

Elio Vittorini, Conversazione in Sicilia 

Sospesi tra terra e cielo, ai piedi dell’Etna e immersi nell’oro verde del Pistacchio di Bronte, ci sono loro: SCIARA PISTACCHIO. Giovane azienda famigliare che ha da poco compiuto cinque anni, Sciara offre un’infinita gamma di prodotti a base di pistacchio, ma anche di mandorla e nocciola. Scoprite tutto nell’articolo dedicato a loro.

All-focus

Ricordiamoci che, nelle giuste quantità, i pistacchi sono un toccasana, per la precisione sette al giorno, non salati.

Ricchi di vitamina A, B1 (o tiamina), B2, B3, B5, B6, C, E (utile per la protezione del sistema cardiovascolare), ma anche ferro, fosforo e manganese, potassio, rame, sono diuretici, anticolesterolo, antinfettivi, antiansia e utili anche in caso di depressione lieve. Hanno un elevato apporto calorico, sì, ma è anche vero che offrono  un bel senso di sazietà e sono ricchi di fibre. E, in ultimo, sono perfetti per creare piatti appetitosi, sani, ricchi di gusto senza appesantire in eccesso. Qui, la prima di tante ricette dedicate a queste gemme verde smeraldo di Sciara! Dove la nostalgia lirica del siciliano Vittorini si fonde con paesaggi indescrivibili, un quotidiano intriso di poesia e un senso mitico che ci entra nelle vene…

Serena era l’aria fredda e le campane non volavano più per il cielo, tacevano nel nido loro. Ma ancora si distinguevano i colori delle cose nella piccola strada…

Elio Vittorini, Conversazione in Sicilia 

All-focusdav

SPAGHETTI AL NERO DI SEPPIA CON PESTO DI PISTACCHIO, SEPPIOLINE, POMODORINI E UN PIZZICO DI PECORINO

Pistacchio (60%), olio di semi di girasole, sale, pepe, noce moscata, fibra alimentare sono gli ingredienti del PESTO DI PISTACCHIO scelto per questo piatto. Ingredienti marini come le seppioline, ma anche cenni di montagna come la granella di pistacchio usata per decorare e una sferzata finale di pecorino. Protagonista, il pistacchio, ma anche gli spaghetti utilizzati: Spaghetti bio di semola di grano duro GIROLOMONI, eccellenti per un piatto d’eccellenza, azienda marchigiana di Montebello che dal 1971 mette sul mercato prodotti alimentari biologici, fondati su princìpi di civiltà contadina e rispetto per la propria terra, che io stimo e ammiro profondamente.

sdrsdr

Mangiare non è soltanto trasformare e cuocere il cibo: è dono, spiritualità, amicizia, fraternità, bellezza, calore, colore, sapienza, profumo, semplicità, compagnia.

[Gino Girolomoni]

Con queste parole vogliamo creare un piatto semplice e straordinario insieme. Perché quando le materie prime sono così alte, non dobbiamo preoccuparci troppo di stupire: basta un tocco di creatività, e il resto lo fanno gli ingredienti…

Ingredienti per 4 persone

300 g di spaghetti bio Girolomoni; 450 g di seppioline pulite; 2 cucchiaini di pesto di pistacchio Sciara; 40 g di nero di seppia  (ho usato quello in polvere); 2 spicchi d’aglio; 1 bicchiere di vino bianco; 6 pomodorini ciliegino; 2 cucchiai di pecorino grattugiato; 1 pizzico di peperoncino; la scorza di 1/2 limone; olio evo, sale e pepe q.b.

sdrdav

Preparazione

  • In una padella, scaldate un cucchiaio di olio e fate insaporire qualche minuto con aglio, un pizzico di sale e pepe, il peperoncino, la scorza e un cucchiaino di succo di limone. Togliete la scorza. Unite le seppioline tagliate fini, il nero di seppia fatto sciogliere precedentemente in acqua di cottura (1/2 bicchiere) e sfumate con il vino. Cuocete per una ventina di minuti. Aggiungete il pesto di pistacchio, mescolate e lasciate riposare.
  • Buttate la pasta in abbondante acqua bollente salata. Nel frattempo tagliate ogni pomodorino in quattro e salateli leggermente, così perdono un po’ di acqua.
  • Scolate la pasta al dente (6 minuti di cottura max), unitela al condimento, aggiungete i pomodorini e mantecate con un bel giro d’olio e il pecorino. Decorate con granella di pistacchio…

E questo piatto è davvero una sinfonia…

dav

Prodotti 

SCIARA PISTACCHIO

GIROLOMONI

Le posate fanno parte della Linea Bronzo dell’azienda MEPRA

dav

5 pensieri su “Spaghetti al nero di seppia con pesto di pistacchio, seppioline e pomodorini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...