Carciofi al Bettelmatt con tagliata su crema di zucca

Qui non si sente altro che il caldo buono…

[G. Ungaretti]

Continua il nostro piccolo viaggio gastronomico nella Val d’Ossola, con un’altra ricetta dedicata ad una delle tipicità della zona: il Bettelmatt. Perché non dedicare un piccolo menu a questo formaggio così particolare, che profuma di erbe di montagna, leggermente piccante, con un retrogusto amaro e intensamente piacevole? Abbiamo iniziato con dei TAGLIOLINI FRESCHI ALL’UOVO IN COCOTTE, CON BETTELMATT, BRESAOLA E BURRO AL CAFFE. L’idea è quella che un semplice piatto sappia riprodurre il “caldo buono” di questa zona che possiede l’incredibile dono di… avvolgerti.

img_20160602_123034

Ho vissuto per la prima volta questa sensazione quando ho scoperto  Macugnaga e mi sono trovata a scrivere che “la poesia di questi angoli mi incanta, e Macugnaga, un piccolo borgo di montagna che non arriva a 600 abitanti, ruba il cuore,  perché è tenero, poetico, profuma di legno e bresaola, è a misura d’uomo e sembra di fare un tuffo nella storia. Sentiamo radici Walser: qui, a partire dal 1200, si insedia in maniera permanente questa popolazione di origine germanica, giunta nell’alto Vallese già intorno all’VIII secolo. Residui tedeschi, anzi Titsch che è stata la loro parlata – imparentata naturalmente con Deutsch – ce ne sono ancora: dal ristorante, o meglio Stubu, in cui scelgo di pranzare, all’anziana signora che nella piazza del paese parla ancora un po’ di Titsch”.

Visitate il Museo Casa Walser e capirete che cosa intendo: stanze fredde rilasciano il calore immagazzinato nei secoli dal legno, e quel caldo buono si distribuisce lento. Hai la percezione che il caldo esca fuori da quelle pareti lento e regolare come lo scandire del tempo: inesorabile ma incredibilmente piacevole.

E poi Domodossola, Crodo, Santa Maria Maggiore, Malesco, Ornavasso, Mergozzo: una natura che vi sorprende, montagne eleganti e fini, una cucina casalinga dove tanti sapori decisi e pieni si incrociano. Se ancora non avete provato la polenta con il tapelucco o gli gnocchi alle ortiche, è il momento di farlo!

dav

CARCIOFI RIPIENI AL BETTELMATT CON TAGLIATA DI FILETTI DI MAIALE SU CREMA DI ZUCCA E CURCUMA

Ecco il secondo piatto di ispirazione ossolana: filetti di maiale semplicemente scottati all’aglio, su letto di zucca e curcuma, con carciofi ripieni al Bettelmatt ed erbe aromatiche. Il tutto avvolto da un bel giro di olio evo OLIO INFIORE. Vi assicuro che in 40 minuti max porterete a tavola un secondo estremamente gustoso, e saprete stupire con fascino e gusto!

davdav

Ingredienti per 4 persone

300 g di tagliata di filetti di maiale; 500 g di zucca; 8 carciofi; 80 g di Bettelmatt; 1 cucchiaio di pangrattato; 1 bicchiere di latte; 1 rametto di rosmarino; 1/2 cucchiaino di curcuma; 1 limone; una presa di erbe aromatiche; 2 spicchi d’aglio; 2 cucchiai di olio evo Infiore; sale e pepe q.b.

davAll-focus

Preparazione (in quest’ordine)

  • Per la crema di zucca: in una padella, fate andare la zucca tagliata a cubetti (toglietela la buccia una volta cotta, è più semplice) con un giro d’olio, sale, pepe ed erbe aromatiche. Cuocete a fiamma bassa per 15 minuti, aggiungendo due mestoli di brodo di verdura. Nel frullatore, unite la zucca privata della buccia, la curcuma e il latte fino ad ottenere una crema. Lasciate da parte.
  • Per i carciofi ripieni: pulite i carciofi, tagliateli a metà, privateli della barba interna, metteteli a mollo in acqua e limone perché non anneriscano. Scottateli qualche minuto in padella con olio e aglio. Nel frattempo, preparate il ripieno con il pangrattato, il Bettelmatt tagliato a cubetti, le erbe aromatiche, un pizzico di sale e pepe. Mescolate bene il tutto con un giro d’olio. Trasferite i carciofi in forno, riempiteli col composto e cuoceteli per 20 minuti a 180°.
  • Per la carne: in una padella fate insaporire lo spicchio d’aglio con un giro d’olio, un pizzico di pepe e il rosmarino. Saltate la carne per 4 minuti sfumando con il vino. Togliete l’aglio.

Prima di servire, riscaldate la crema di zucca e in ultimo mantecatela con un pezzetto di Bettelmatt. Ultimate il tutto con un bel giro d’olio.

All-focus

Prodotti

OLIO INFIORE

Per informazioni sulla Valle: valdossola.it /  distrettolaghi.it

davAll-focus

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...