Natura morta con smoothie agli amaretti

Il bello del deserto è che nasconde un pozzo in qualche luogo…

[Il Piccolo Principe, Antoine de Saint-Exupéry]

Abbiamo bisogno di sentire pulsare la vita dentro. Come quando il sole al mattino esce da dietro il mare. Tu non lo vedi fino alle 10 eppure, come direbbe il Piccolo Principe, dalle 9 inizi ad esser felice perché sai che uscirà. E se quella mattina dovesse esserci pioggia, se improvvisamente il vento portasse via il bello e facesse arrivare il brutto, ecco, nonostante tutto, tu permetteresti al pensiero del domani di farsi strada, e concederti così di essere ugualmente un po’ felice. Perché il sole, prima o poi, arriva. Una vita che pulsa dentro, come quella formica che ho visto l’altra mattina e che con una fatica credo smisurata stava trascinando una piuma di un uccello. Perché lo stesse facendo poco importa. Mi interessa pensare a quanto quello sforzo fosse sproporzionato rispetto alle sue forze. Ma noi se vogliamo possiamo, tutto, come quella formica.

IMG_20160807_104644

Una vita intermittente, ma non nel significato che va e viene. No, una vita che come la luce del faro ci illumina quando ne abbiamo bisogno, e sta in silenzio quando riusciamo a farci strada da soli. Come la luce del faro gira e non sta mai fissa, anche noi abbiamo bisogno di sapere che ogni tanto la luce arriva, e ogni tanto dobbiamo farcela da soli. Una cosa come “Anche l’orologio sbagliato segna l’ora esatta due volte al giorno”, anche se noi dobbiamo superare quel piccolo limite del due.

Energia, avventura, paura del lancio ma coraggio nello slancio. Il nostro élan, vivace e pulsante come la formica o il faro, ci conduce su sentieri impervi o lisci, colorati o bui. Non importa il perché, interessa il come. Tutti possiamo trascinare piume molto più pesanti di noi…

IMG_20160807_105122

Colori, vita ed energie, come una tavolozza che ci deve ricordare sempre ciò a cui possiamo ambire, anzi, ciò che possiamo raggiungere. Le nature morte servivano per due cose: farci contemplare la bellezza di un mondo naturale, e permetterci di riflettere sulla transitorietà della vita. Il pittore non dipingeva la mela marcia perché quella mela era marcia davvero. Il tempo scorre troppo in fretta e la mela da fresca, succosa e saporita com’è invecchia tanto velocemente. Ecco il senso.

Un vaso di pandora di bellezza e vita: questo è lo smoothie di oggi, che rappresenta solo frutta fresca, cocco dissetante, amaretti croccanti e dolci. Una natura morta che ci mette di fronte la vita nella sua esplosione più vivace e buona, più sana e contagiosa. La bellezza e la salute devono essere fatti contagiosi. Si pensa sempre al contagio come a un qualcosa di negativo, ma anche la bellezza, soprattutto la bellezza, quella sì che è da portare ovunque come un contagio sano di salute. Bellezza, salute, vita. In uno succo che trabocca colori nelle sue forme più semplici che però sono anche quelle più giuste.

Nient’altro. Ricordati dei cubetti di ghiaccio per rinfrescarlo, qualche cucchiaino di Panela per evidenziare la dolcezza degli amaretti. E poi il tuo tocco, timido o deciso, triste o tremendamente felice. Il tuo tocco, che è lo stesso che trascina la piuma o regola il faro: con precisione, costanza, tenacia. E vita.

IMG_20160807_095123

SMOOOTHIE CON LATTE DI COCCO, FRUTTA GIALLA E AMARETTI

Ingredienti per due/quattro persone 

1 pesca;  1 pera; 3 albicocche; 1 pesca gialla; 50 gr di amarettini (ho usato quelli Matilde Vincenzi dal sapore inconfondibile); 1/2 bicchiere di latte di cocco Alpro; 2 cucchiaini zucchero Panela; cubetti di ghiaccio

Preparazione

  •  Lava e pulisci la frutta. Tagliala a pezzetti e mettila nel frullatore insieme al resto degli ingredienti. Aziona per un paio di minuti.
  • Se al momento di servire lo smoothie non è abbastanza fresco, aggiungi ancora qualche cubetto di ghiaccio

IMG_20160807_100937

Prodotti

Matilde Vincenzi / Alpro

All-focus

IMG_20160807_095200

IMG_20160807_105025

La prima taster? Mia sorella!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...